A Campoformido la musica del cuore con don Chisciotte

La figura eterna di don Chisciotte è riapparsa a Campoformido, nel giardino della sede delle associazioni, un luogo frequentato anche dai bambini, che in tema sono sempre i più fervorosi e preparati. Tutto questo è avvenuto grazie alle suggestioni proposte dal libro “Pietre d'inciampo. Qui don Chisciotte lottò per amore”, pubblicato dall'editore Battello e scritto da Matteo Moder, poeta e giornalista, che ha composto 9 sonetti di struttura regolare, in cui invita l'uditorio ad avvicinarsi, dicendo tra l'altro: “Gente fatevi intorno prestate orecchio // alle Avventure in forma di canzone // di don Chisciotte dritto sull’arcione // di Ronzinante che regge ancora il vecchio… Vi porterò in note a storie strane // assurde per ogni sentir comune // lasciatevi andar alla musica del cuore”.

A ciò si aggiungono i disegni, tutti ad acquerelli, di Ugo Pierri che reinventa l’impalpabile sostanza dell'impenitente sognatore nel conoscere donne straordinarie. Del libro hanno parlato l'autore e Gianluca Paciucci. L'incontro, inserito nel calendario di “Aspettando... La Notte dei lettori”, è stato presentato dall'assessore comunale Christian Romanini e da Paolo Montoneri, presidente del Sistema bibliotecario del Friuli.